fbpx

Pulizia e igiene orale di routine durante il trattamento ortodontico

Pulizia e igiene durante il trattamento ortodontico: perché è importante la routine quotidiana?

Se ti stai sottoponendo a un trattamento ortodontico a fini estetici o medici e indossi quello che comunemente viene chiamato apparecchio, devi sapere che igiene e pulizia sono essenziali.

Con questi due termini, infatti, si intende l’insieme di processi che aiutano a mantenere la bocca e il cavo orale puliti e privi di batteri ma anche di scongiurare infezioni, afte, carie, tartaro ecc.

Molti pensano che lavare i denti con un comune spazzolino sia sufficiente. Tuttavia saprai bene che questa azione, specialmente durante il trattamento ortodontico, non è sufficiente.

Infatti, il semplice spazzolamento delle setole non ti permette di rimuovere il 100% della placca e dei batteri che si depositano tra i denti. Non solo, i residui di cibo risultano decisamente più ostici da rimuovere quando indossi l’apparecchio.

Per questa ragione è essenziale sapere che la pulizia e l’igiene orale sono fondamentali e la tua routine quotidiana deve essere composta da più fasi che ti permetteranno di eliminare completamente i batteri presenti nella bocca.

Una buona routine fa la differenza
Come accennato precedentemente, non sarà sufficiente il semplice spazzolino per la pulizia quotidiana. Non solo, come saprai, se ti stai sottoponendo ad un trattamento ortodontico, è essenziale che questa azione si ripeta ogni qual volta decidi di mangiare o bere qualcosa. Questa semplice regola applicata da tutte le persone, deve essere seguita scrupolosamente da chi indossa un apparecchio. Ma quali sono i passaggi fondamentali di una buona routine?

In primis, noi del Centro Odontoiatrico IDEA, ti consigliamo l’utilizzo di uno spazzolino elettrico che ti permetta di ottenere un risultano indubbiamente più accurato. Il movimento della testina, infatti, permette alle setole di penetrare tra dente e dente fino alla gengiva rimuovendo ogni residuo di cibo che si è depositato durante i pasti. Se indossi un apparecchio saprai che la placca tende ad accumularsi proprio nel punto di contatto tra questo e il dente. Per questa ragione dovrai prestare particolare attenzione nel passare lo spazzolino in tutte quelle zone in cui il cibo tende a depositarsi (incisivi e parte terminale dell’arcata dentaria).

Forse non saprai che lo spazzolino non ti permette di rimuovere il 100% dei batteri. Infatti, buona parte di essi si deposita sulla lingua che, generalmente, viene tralasciata durante la fase di pulizia orale. Per fare in modo che questo non avvenga dovrai semplicemente passare lo spazzolino sulla lingua (se utilizzi lo spazzolino elettrico dovrai utilizzarlo da spento) in maniera verticale, partendo dalla parte finale e procedendo con movimenti delicati verso la punta (esterno della bocca). Ti consigliamo di sciacquare ripetutamente le setole durante questa fase affinché i batteri prelevati non si depositino nuovamente.

Ultimate queste operazioni ti consigliamo di utilizzare un filo interdentale affinché possano essere eliminati anche i piccoli residui. A seconda del trattamento ortodontico al quale ti stai sottoponendo potrai scegliere se utilizzare un semplice filo oppure uno scovolino che, talvolta, risulta più semplice da utilizzare tra le piccole fessure dei denti e la struttura dell’apparecchio.

Subito dopo potrai utilizzare un collutorio che possa ultimare la pulizia e proteggere la bocca dai batteri e dalla placca. Se desideri ricevere maggiori informazioni riguardo la routine più adatta a te ti consigliamo di visitare il sito www.dentistaeur.it . Qui potrai trovare tutte le informazioni che cerchi riguardo l’igiene orale e i trattamenti ortodontici.

Cosa fare e cosa non mangiare durante il trattamento ortodontico
Per mantenere una buona igiene orale, oltre alla routine di pulizia, dovrai evitare alcuni alimenti particolarmente rischiosi per la funzionalità del trattamento ortodontico. Non solo, generalmente questi cibi possono essere insidiosi e lasciare residui tra i denti.

Nello specifico, noi del Centro Odontoiatrico IDEA ti consigliamo di evitare prodotti come i biscotti duri che, oltre a poter danneggiare i cavi e gli elastici, creano delle piccole particelle che si insinuano nelle fessure dell’arcata dentale.

Un’altra tipologia di alimento che dovrai evitare sono caramelle e cibi appiccicosi (come ad esempio il caramello, il chewing gum, barrette alla frutta o ai cereali ecc…).

Infine, ti sconsigliamo di mangiare prodotti come i pop-corn e frutta con la buccia che facilmente rimane incastrata tra i denti e risulta particolarmente difficile da rimuovere.

Cosa fare, dunque, per mantenere una buona igiene orale durante un trattamento ortodontico? Come detto in precedenza la cosa migliore che puoi fare e curare la tua bocca creando una routine di pulizia completa che dovrai attuare preferibilmente ad ogni pasto (con particolare attenzione ad effettuare ogni passaggio mattino e sera).

In questo modo, oltre a evitare spiacevoli inconvenienti all’apparecchio, potrai scongiurare infezioni e patologie della bocca come le carie, gengivite ecc… che risultano particolarmente difficili da trattare in queste circostanze. Non solo, per garantire la buona riuscita del trattamento ortodontico ti consigliamo di prediligere cibi molli, soffici e liquidi, evitando così fastidiose problematiche come la placca e il tartaro.

VPGD Comunicazione - Crediti