News

Un sorriso bello e sano ci permette di sentirci bene con noi stessi e col nostro corpo, oltre a metterci a nostro agio nelle quotidiane relazioni sociali. La scienza ortodontica, ad oggi, consente a tutti di intraprendere un personale percorso di trattamento per mezzo dell’apparecchio ortodontico, al fine di raggiungere i migliori risultati possibili; percorso che, tuttavia, può rivelarsi lungo, ed essere causa di disagi e di dolore. Fortunatamente, il più delle volte si tratta di sofferenze e fastidi temporanei, e per i quali esistono alcuni rimedi.

Il Centro Odontoiatrico IDEA vuole quindi offrivi alcuni consigli per ridurre il dolore dell’apparecchio.

Impacchi di ghiaccio e alimenti freddi
Il freddo, com’è noto, ha il benefico effetto di aiutare a ridurre dolori, gonfiori e infiammazioni che si manifestano presso qualsiasi parte del nostro corpo. Ciò vale, dunque, anche per la nostra bocca: applicare impacchi di ghiaccio nell’area interessata dal dolore, oppure introdurre direttamente nella bocca cold drinks o un semplice gelato, sono le prime due semplici soluzioni per intervenire sui dolori causati dall’apparecchio.

Evitare alimenti duri da masticare
Le gengive e i denti possono diventare più sensibili quando si indossa l’apparecchio; ciò accade soprattutto dopo che le parentesi graffe sono state strette. Se si è appena di ritorno dal proprio dentista, sarebbe meglio evitare di sottoporre ad ulteriore stress denti e gengive, masticando cibi croccanti o duri. In attesa che il dolore faccia il suo naturale corso e si calmi, è più opportuno ricorrere a frullati, yogurt, zuppe e tutti quelle pietanze più facili da masticare.

Evitare alimenti acidi
Alimenti e bevande acide, in particolar modo gli agrumi, gli alcolici e le bevande gassate. Questi alimenti potrebbero indurre ulcere della bocca e ulteriori irritazioni alla cavità orale.

Anestetici locali
Vi sono, tra i gel da banco, alcuni che hanno effetto come anestetico e analgesico locale. È possibile rivolgersi al proprio dentista o al farmacista per avere specifici suggerimenti su come applicare questo gel nel modo più corretto.

Risciacqui con acqua salata
Il sale aiuta a curare eventuali ferite e piccoli tagli causati dall’apparecchio. Diluire e lasciar sciogliere un cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua tiepida, e con questa fare dei lunghi risciacqui, più volte al giorno, può aiutare a lenire il dolore.

Massaggiare le gengive
Fare una lieve pressione sulle gengive con le dita, accompagnando il gesto con un movimento circolatorio, può aiutare a rilassare i tessuti, alleviando il dolore e rendendo le parentesi graffe appena strette più comode.

Anelli di dentizione refrigerabile
In farmacia è possibile trovare questi anelli, che, sebbene comunemente si credono utili solo per i bambini in fase di dentizione, in realtà risultano molto utili per affrontare i dolori causati dall’apparecchio. Questi anelli vanno dapprima refrigerati, per poi essere masticati delicatamente con i denti sui quali insiste il dolore.

Spazzolino e dentifricio
Come abbiamo più volte detto, durante l’uso dell’apparecchio ortodontico le nostre gengive e i nostri denti si fanno più sensibili. Sul mercato esiste una vasta scelta di dentifrici per denti sensibili che sarebbe opportuno preferire a quelli standard. Un ulteriore acquisto da fare è quello di uno spazzolino a setole morbide, che riduce al minimo il rischio di causare ulteriori irritazioni durante lo spazzolamento.

Cera ortodontica
Sempre in farmacia è possibile trovare un buon alleato contro i fastidi dell’apparecchio. La cera ortodontica, infatti, lenisce le irritazioni non solo delle gengive, ma anche delle guance e delle labbra. La cera và applicata al metallo, al fine di ridurre l’irritazione che causa alla bocca.

Antidolorifici da banco
Se il dolore è troppo intenso, oppure tutti i precedenti consigli non hanno dato i benefici sperati, si può prendere in considerazione la possibilità di ricorrere ad antidolorifici da banco, come l’ibuprofene. Ovviamente, si tratta dell’ultima soluzione cui fare ricorso, e da prendere solo dopo aver consultato il proprio dentista riguardo il dosaggio e la durata di questo trattamento.

27 Mag, 2016

Denti gialli: chi sono i colpevoli?

Tutti sappiamo che il fumo, oltre ad essere dannoso per la nostra salute, rovina progressivamente il nostro sorriso, macchiando ed ingiallendo i nostri denti. Ma è l'unico responsabile di quelle… Read More
03 Giu, 2020

I 10 cibi cattivi per i denti

La pulizia a volte da sola non basta! Per avere una bocca sana e bella è importante anche fare attenzione alla propria alimentazione. Esistono infatti alcuni cibi che, per la… Read More