6 modi per alleviare l’ansia del bambino per il dentista

Quali sono i fattori che incrementano la paura del bambino nei confronti del dentista

Chi da piccolo non ha avuto paura delle visite dentistiche? Purtroppo il dentista rappresenta da sempre una delle figure più terrificanti che esistano per un bambino e questo porta ad molto spesso ad avere brutti ricordi che permangono anche in età adulta.

Certo, fin tanto che si tratta di accompagnare il bimbo ai controlli di routine il danno è poco: è sufficiente convincerlo ed essere insistenti per una giornata ogni qualche mese. Tuttavia, quando le visite dentistiche si fanno frequenti, l’ansia del piccolo nei confronti del proprio dentista può essere un vero e proprio problema che può portare a rovinare l’intera giornata se non addirittura le giornate antecedenti in attesa dell’appunta preso.

Le cause di questa ansia sono molto variegate e per meglio far vivere meglio al bambino il proprio rapporto con le cure dentistiche è necessario avere almeno una vaga idea di quali esse siano. In questo modo sarà possibile mettere in atto un comportamento ben preciso che porti rapidamente, e soprattutto efficacemente, alla risoluzione del problema.

Una delle prime cause della paura del dentista sta nel fatto che anche per una semplice visita c’è la necessità di visionare agevolmente la bocca: questo può creare un senso di affogamento nel bambino che, non essendo abituato a sentirsi la bocca ostruita contro la propria la volontà prende paura. Una semplice cosa da fare in questi casi è quella di tranquillizzarlo spiegando che la visita durerà pochissimo e che il dentista può fermarsi ogni volta che il bambino vorrà. Questo farà capire al bimbo che sarà lui a condurre il ritmo della visita e che per qualsiasi problema potrà fare una piccola pausa.

Molto spesso alla base dell’ansia vi è semplicemente la paura di sentir dolore. Questa del resto è una motivazione giustificata essendo l’arcata dentale una parte molto del corpo molto sensibile al dolore.

Non deve infine essere sottovalutata l’ansia trasmessa dai genitori. Difatti vedere il proprio genitore ansioso, o addirittura impaurito, prima di una visita dentistica può indurre le stesse emozioni nel bambino.

Consigli utili per combattere l’ansia del piccolo

In ogni caso l’ansia da visita dentistica del bimbo può essere alleviata prendendo degli accorgimenti ben precisi. Vediamo i principali sei consigli utili affinché la paura del dentista svanisca.

Il primo, e forse più importante, accorgimento è quello di scegliere il dentista più adatto al vostro bambino. Un dentista capace di rapportarsi in maniera spiritosa e gioviale con i pazienti di tenera età è un valore aggiunto che non deve essere trascurato in nessun modo.

L’appuntamento non deve in alcun modo essere segreto. Preparare il bambino all’idea di dover andare dal dentista è importante affinché prenda consapevolezza dell’importanza della questione. Inoltre renderlo noto soltanto una volta arrivati a destinazione può essere un piccolo shock e il bimbo può viverlo come un vero e proprio tradimento da parte vostra. Del resto non si deve pensare che sia il bambino a capire gli atteggiamenti degli adulti e a giustificarli.

Prendere le prime visite dentistiche per il figlio fin da piccolo è un notevole aiuto: in questo modo per il bambino sarà del tutto normale recarsi dal dentista e questo non creerà in lui alcun disturbo.

È opportuno che non passi troppo tempo tra una visita e l’altra. Questo non soltanto per la salute dei denti del piccolo ma anche per coltivare in lui l’abitudine a recarsi dal dentista come se fosse una procedura del tutto normale tranquilla.

Se portate con voi vostro figlio durante una vostra visita dentistica cogliete l’occasione per mostrargli quanto sia “facile” essere visitati. Non mostrare ansia, ma ansi prendere la situazione come un gioco può aiutare moltissimo il bambino a stare tranquillo quando sarà lui il paziente.

Infine è fondamentale tenere presente che ciò che si conosce difficilmente ci spaventa. Questo è consiglio calzante anche in età giovane, perciò è molto utile spiegare al proprio bimbo cosa sia la professione del dentista e a che cosa serva. Questo atteggiamento lo metter nella giusta prospettiva per tranquillizzarsi a seguito di un ragionamento del tutto logico.

Conclusioni

Concludendo, la paura del dentista che fin da piccoli si ha può essere sconfitta prendendo in esame alcuni piccoli accorgimenti che non costano nulla. E poi chissà, magari il dentista sarà proprio ciò che il piccolo vorrà fare da grande.

VPGD Comunicazione - Crediti