News

Ti sarà già capitato – o, prima o poi, purtroppo ti capiterà – di dover fare i conti con un dente dolorante che ti farà compagnia per un bel po’ di tempo o fino a quando ti deciderai ad andare dal dentista, sicuro che la soluzione migliore sia quella di fartelo estrarre perché, come dice il proverbio, “via il dente via il dolore”.

Le cose, però, non devono necessariamente andare in questo modo perché – e questa è una verità che ancora in pochi prendono in considerazione – estrarre un dente dolorante e fortemente infiammato può sembrare la scelta più facile e scontata, ma non sempre è quella migliore. Quindi, un consulto con il proprio dentista diventa fondamentale in questo caso, egli ti potrà elencare quelli che sono i vantaggi o gli svantaggi che comporta la conservazione o l’estrazione del tuo dente dolorante e solo dopo aver preso in considerazione tutte le informazioni importanti che ti serve conoscere potrai decidere quale percorso intraprendere.

Quali vantaggi offre salvare il dente?

Un primo fondamentale aspetto da tenere in considerazione è che, nonostante l’elevata qualità dei materiali con cui vengono realizzate le moderne protesi dentarie, i tuoi denti naturali saranno sempre più forti di qualsiasi dente artificiale e, come consigliamo anche noi del Centro Odontoiatrico Idea ai nostri pazienti, mantenere un elemento naturale all’interno della propria bocca è sempre la scelta migliore rispetto alla sua sostituzione con un impianto dentale e una protesi.

Innanzitutto perché, quando viene estratto un dente e se al suo posto non viene inserito alcun ponte o impianto, è inevitabile che i denti vicini si spostino causando, alla lunga, problemi che vanno dalla scorretta masticazione – visto che le zone integre dell’arcata dentale sarebbero esposte ad una maggiore sollecitazione – all’allineamento sbagliato dell’occlusione: per alcuni pazienti questi potrebbero sembrare problemi da poco, ma è importante sapere che, invece, queste conseguenze possono portare anche ad una cattiva alimentazione e, conseguentemente, ad una riduzione della qualità di vita.

Inoltre, se il dente che vorresti estrarre si trova in una posizione più o meno visibile ogni volta che sorridi o parli vivacemente, puoi renderti conto facilmente che la cosa potrebbe provocarti problemi di autostima o, comunque, un certo imbarazzo che ti costringerebbe a controllare continuamente i movimenti della bocca per evitare che gli altri possano notare il dente mancante. Ma non si tratta solo di una questione estetica che si lascia notare a prima vista perché, rimuovendo, insieme al dente, anche le radici che sostengono la mascella, l’osso che è rimasto privo del suo supporto tenderà a collassare facendo sembrare il tuo volto segnato e più anziano di quanto in realtà sia.

A differenza di quello che potresti immaginare, inoltre, una bocca che presenta una o più siti edentuli, lasciati a sé dopo aver estratto degli elementi dentali, è più soggetta ad andare incontro a infezioni e ascessi rispetto ad una bocca che comprende magari dei denti devitalizzati ma naturali.

Quando è meglio estrarre il dente?

Ovviamente, però, ci soni dei casi in cui il dente è talmente compromesso che estrarlo diventa la soluzione migliore non solo per il cavo orale, ma per l’intero organismo viste le molteplici complicanze a cui potrebbe portare. Rientra in uno di questi casi lo scenario in cui il dente è rotto in uno o più punti ed è troppo debole e danneggiato per essere ricostruito o trattato in altro modo: quindi, nella maggior parte dei casi, il dente viene rimosso quando la sua permanenza all’interno della bocca creerebbe maggiori e più seri problemi di quelli conseguenti alla sua estrazione.

Trattandosi di un vero e proprio intervento chirurgico, è fondamentale rivolgersi a professionisti del settore certificati e qualificati in grado di svolgere un lavoro accurato e indolore. In questo senso, noi del Centro Odontoiatrico Idea, dopo aver preso in considerazione e studiato il caso specifico di ogni singolo paziente e aver valutato con lui la scelta migliore da compiere, siamo in grado di intervenire tempestivamente con le migliori tecnologie e una strumentazione di ultima generazione per affrontare nel migliore dei modi sia i casi che necessitano della chirurgia estrattiva che quelli idonei alla chirurgia rigenerativa.

10 Apr, 2020

L’igiene orale dei bambini

Come sappiamo bene, una corretta igiene orale è la miglior medicina per prevenire le fastidiose patologie legate alla bocca. È necessario, dunque, che ognuno di noi mantenga le buone abitudini… Read More