News

La Guida Completa per Ottenere un Sorriso Più Brillante con lo Sbiancamento Dentale Professionale

Un sorriso luminoso è spesso la chiave per fare una buona impressione, aumentando la fiducia in se stessi e migliorando l’estetica del viso. Al Centro Odontoiatrico Idea, comprendiamo l’importanza di un sorriso smagliante e offriamo trattamenti di sbiancamento dentale professionale per aiutarti a raggiungere questo obiettivo. In questa guida, esploreremo le varie tecniche disponibili, i loro benefici e come il nostro centro può aiutarti a ottenere risultati eccezionali.

L’importanza di un Sorriso Bianco

Un sorriso bianco e brillante non è solo esteticamente piacevole, ma può anche avere un impatto significativo sulla fiducia e sulle interazioni sociali. Macchie e discromie sui denti possono derivare da abitudini alimentari, fumo o semplicemente dal naturale processo di invecchiamento. Il sbiancamento dentale professionale è una soluzione efficace per invertire questi effetti e restituire ai tuoi denti il loro colore originale.

Cos’è il Sbiancamento Dentale Professionale?

Il sbiancamento dentale professionale è un trattamento cosmetico che utilizza agenti sbiancanti ad alta concentrazione per eliminare le macchie e le discromie dai denti. Al Centro Odontoiatrico Idea, utilizziamo tecniche avanzate e materiali di alta qualità per garantire risultati sicuri ed efficaci. Il trattamento viene eseguito sotto la supervisione di specialisti esperti, assicurando che ogni fase del processo sia gestita con la massima cura.

La Procedura in Studio

Prima di iniziare il trattamento di sbiancamento, è necessaria una visita di controllo per valutare lo stato di salute dei denti e delle gengive. Una seduta di igiene dentale preliminare è fondamentale per rimuovere placca, tartaro e pigmentazioni superficiali, preparandoli al meglio per il trattamento sbiancante. Il processo di sbiancamento in studio prevede l’applicazione di un gel sbiancante a base di perossido di idrogeno sulle superfici dentali, spesso potenziato con l’uso di una lampada speciale.

Kit per lo Sbiancamento Domiciliare

Per chi preferisce la comodità del trattamento a casa, offriamo anche kit per lo sbiancamento dentale domiciliare professionale. Ogni kit è personalizzato sulla base delle impronte dentali del paziente, garantendo una perfetta aderenza delle mascherine. Il gel sbiancante viene applicato nelle mascherine trasparenti, che devono essere indossate durante la notte. Questo metodo è sicuro ed efficace, con risultati visibili già dopo pochi giorni di utilizzo.

Benefici e Sicurezza del Trattamento

Il principale vantaggio del sbiancamento dentale professionale è la rapidità e l’efficacia dei risultati. Già dopo una sola seduta in studio, i denti appaiono visibilmente più bianchi. Inoltre, tutti i materiali utilizzati nel nostro centro sono approvati dall’American Dental Association e rispettano i più alti standard di sicurezza.

Possibili Effetti Collaterali

Durante la procedura di sbiancamento, un numero ridotto di persone potrebbe sperimentare un aumento temporaneo della sensibilità dentale. Questa sensibilità è generalmente lieve e scompare entro 48 ore dal trattamento. In caso di utilizzo del kit domiciliare, è possibile alternare le applicazioni per ridurre qualsiasi disagio.

Mantenimento dei Risultati

La durata dei risultati dello sbiancamento dentale dipende in gran parte dalle abitudini alimentari e dall’igiene orale del paziente. Per mantenere il sorriso bianco e luminoso nel tempo, consigliamo di evitare cibi e bevande che possono macchiare i denti, come caffè, tè, vino rosso e tabacco. Inoltre, è importante seguire una routine di igiene orale adeguata, spazzolando i denti dopo ogni pasto.

Il Nostro Impegno

Al Centro Odontoiatrico Idea, ci impegniamo a fornire trattamenti di alta qualità per migliorare non solo l’estetica del sorriso, ma anche la salute orale complessiva dei nostri pazienti. I nostri specialisti sono a disposizione per rispondere a tutte le tue domande e per personalizzare il trattamento in base alle tue esigenze specifiche.

Conclusione

Se desideri un sorriso più bianco e luminoso, il Centro Odontoiatrico Idea è la scelta ideale. Il nostro team di esperti ti guiderà attraverso ogni fase del processo, garantendo risultati sicuri ed efficaci. Non esitare a contattarci per ulteriori informazioni o per prenotare una consulenza. Visita il nostro sito web per saperne di più e lascia un commento qui sotto con le tue domande o esperienze. Siamo entusiasti di aiutarti a raggiungere il sorriso dei tuoi sogni.

News

L’evoluzione dello Sbiancamento Dentale: Dai Metodi Tradizionali alla Tecnologia AirFlow

Nel mondo dell’odontoiatria estetica, lo sbiancamento dentale rappresenta una delle richieste più frequenti da parte dei pazienti che desiderano un sorriso più bianco e luminoso. La tecnologia ha fatto passi da gigante in questo campo, portando allo sviluppo di metodi sempre più avanzati e meno invasivi per ottenere risultati sorprendenti. Tra questi, la tecnologia AirFlow si distingue per efficacia e delicatezza, segnando un’evoluzione significativa rispetto ai metodi tradizionali di sbiancamento.

Dai Metodi Tradizionali alla Rivoluzione AirFlow

I metodi tradizionali di sbiancamento dentale, sebbene efficaci, spesso comportano l’uso di sostanze chimiche aggressive che possono danneggiare lo smalto dentale e causare sensibilità. In contrasto, la tecnologia AirFlow utilizza una miscela innovativa di aria, acqua e particelle finissime per rimuovere placca, tartaro e macchie senza danneggiare lo smalto o irritare le gengive. Questo metodo non solo garantisce un sorriso più bianco ma promuove anche una migliore salute orale, prevenendo carie e malattie parodontali.

I Vantaggi della Tecnologia AirFlow

La tecnologia AirFlow offre numerosi vantaggi rispetto ai metodi tradizionali:
– Delicatezza: Grazie alla sua azione non abrasiva, AirFlow è particolarmente indicato per pazienti con denti sensibili, non provocando dolore o disagio durante il trattamento.
– Efficacia: AirFlow è in grado di rimuovere macchie ostinate e depositi di tartaro in modo più efficace e in meno tempo rispetto ai metodi tradizionali.
– Prevenzione: La pulizia profonda offerta da AirFlow aiuta a prevenire problemi dentali futuri, mantenendo gengive e denti in salute.
– Versatilità: Questo metodo è adatto anche a pazienti con apparecchi ortodontici, impianti o veneers, pulendo efficacemente senza rischiare di danneggiare tali dispositivi.

AirFlow al Centro Odontoiatrico Idea Aesthetic Department

Al Centro Odontoiatrico Idea Aesthetic Department, siamo all’avanguardia nell’offrire trattamenti di sbiancamento dentale con la tecnologia AirFlow. Il nostro team di specialisti, grazie all’utilizzo di strumentazioni all’avanguardia, è in grado di garantire risultati ottimali, assicurando un’esperienza confortevole e soddisfacente per ogni paziente. La nostra missione è quella di fornire non solo un sorriso esteticamente piacevole ma anche una salute orale impeccabile.

Conclusione: Un Sorriso Luminoso e Sano è alla Tua Portata

La tecnologia AirFlow rappresenta una vera e propria rivoluzione nel campo dello sbiancamento dentale, offrendo un trattamento sicuro, efficace e delicato. Al Centro Odontoiatrico Idea Aesthetic Department, siamo pronti a guidarti verso il sorriso dei tuoi sogni con la massima professionalità e attenzione per le tue esigenze. Ti invitiamo a prenotare una consulenza per scoprire di più su questo innovativo trattamento e su come possiamo aiutarti a raggiungere il sorriso perfetto.

News

Quanto tempo ci vuole per sbiancare i denti?

Avere denti più bianchi può aumentare la tua autostima, migliorare il tuo aspetto e farti sembrare più giovane e più sicuro di te stesso. Se vuoi sbiancare i denti, sicuramente ci sono tante domande di cui vorresti le risposte.

In particolare, ti starai chiedendo quanto tempo ci vorrà per vedere i risultati.

Vediamo insieme le risposte ad alcune importanti domande sullo sbiancamento dei denti.

Come funziona lo sbiancamento dei denti?

I denti possono ingiallirsi o perdere il loro colore e la loro brillantezza per diversi motivi: particolari cibi e bevande, uso di tabacco, scarsa igiene dentale, alcuni farmaci, età avanzata, fattori genetici, traumi e fattori ambientali come un eccesso di fluoro. Lo sbiancamento dei denti funziona utilizzando o perossido di idrogeno o perossido di carbammide che, una volta applicati sui denti, eliminano le macchie che rendono il colore meno concentrato, facendoti ottenere un sorriso più luminoso.

Quanto tempo serve per effettuare lo sbiancamento dentale in studio?

Quando i pazienti prendono in considerazione una procedura di sbiancamento dei denti, la prima domanda che vogliono porre è: “quanto tempo ci vuole per sbiancare i denti?” Tuttavia, la risposta dipende in gran parte dalle condizioni di partenza dei denti, dal motivo per cui si sono ingialliti e dal tipo di trattamento che il paziente desidera. Ci sono diverse opzioni di trattamento disponibili per lo sbiancamento dei denti.

Se scegli di sottoporti a uno sbiancamento dentale dal tuo dentista, sappi che la procedura è semplice e veloce. La procedura media di sbiancamento dei denti dura circa 90 minuti. A seconda della quantità di schiaritura necessaria al tuo sorriso, potrebbero essere necessarie diverse sessioni prima di raggiungere la tonalità desiderata. Anche le procedure di sbiancamento dei denti dovrebbero essere ripetute regolarmente per mantenere i risultati.

La maggior parte delle volte, è possibile completare lo sbiancamento dei denti in studio entro un’ora o due. In alcuni casi, il paziente potrebbe aver bisogno di un trattamento di follow-up. È anche importante che un paziente comprenda il processo di sbiancamento dei denti e per quale motivo uno sbiancamento professionale è molto più efficace dei rimedi casalinghi.

Lo sbiancamento dentale a casa funziona?

Molti pazienti cercano di risparmiare tempo o denaro sbiancando i denti a casa. Oggi, ci sono migliaia di prodotti sbiancanti sul mercato che garantiscono di rendere i denti più bianchi fino a otto tonalità. Tuttavia, ci sono alcuni rischi coinvolti nello sbiancamento dei denti a casa, come un aumento del rischio di sensibilità. Lo sbiancamento dei denti a casa non è generalmente efficace quanto le procedure di sbiancamento in studio. Questo perché nei kit casalinghi viene utilizzata una concentrazione inferiore di prodotto. Inoltre, i kit per lo sbiancamento dei denti da banco e in casa tendono a richiedere almeno un mese di utilizzo dei bocchini ogni sera prima che inizino ad avere effetto.

Quanto tempo ci vuole prima di vedere i risultati?

Una delle domande più frequenti sullo sbiancamento dei denti è quanto tempo ci vuole per vedere i risultati. La maggior parte dei pazienti vedrà i risultati immediatamente dopo la procedura in studio. Gli effetti completi dello sbiancamento dei denti di solito possono essere visti dopo le prime 24 ore. Se usi i kit sbiancanti casalinghi, può volerci più tempo per vedere i risultati. A causa della minore concentrazione di agenti sbiancanti, possono essere necessarie da due a tre settimane per ottenere i risultati che stai cercando.

Pianifica uno sbiancamento dentale professionale

Sbiancare i denti è più facile e veloce se a farlo è un professionista. Chiama oggi per fissare un appuntamento o per saperne di più su cosa serve per sbiancare i denti. Lo staff di Centro Odontoiatrico idea è pronto a rispondere alle tue domande e sarà pronto ad accoglierti.

News

L’igiene orale dei bambini

Come sappiamo bene, una corretta igiene orale è la miglior medicina per prevenire le fastidiose patologie legate alla bocca. È necessario, dunque, che ognuno di noi mantenga le buone abitudini di igiene orale, la cui regola aurea è sicuramente quella di lavare i denti almeno due o tre volte al giorno. Per gli adulti è ormai un concetto consolidato, anche se troppo spesso questo protocollo non viene applicato in modo sistematico, ma cosa c’è da sapere riguardo all’igiene orale dei bambini?

Molti dei nostri pazienti neo-genitori ci pongono questa domanda ed in questo articolo abbiamo raccolto per voi i migliori consigli sull’igiene orale dei vostri bambini, grazie all’esperienza della nostra Dott.ssa Daniela Piloni.

Quando iniziare a prendersi cura dell’igiene orale dei più piccoli?

Come spiega la Dott.ssa Daniela Piloni, igienista dentale da anni collaboratrice del Centro Odontoiatrico IDEA: “purtroppo non tutti sanno che bisogna iniziare a prendersi cura dell’igiene orale dei nostri bambini fin dai primi giorni di vita, ovvero quando ancora non ci sono i denti”.

Infatti, anche nelle primissime settimane di vita, si dovrebbero detergere le gengive dopo ogni poppata e/o rigurgito. Sappiamo bene che in quel periodo è anche solo difficile ricordarsi le migliaia di cose da fare e può capitare che vi dimentichiate di farlo.

È bene però farlo almeno una volta al giorno, passando una piccola garza inumidita con soluzione fisiologica o acqua della bottiglia su tutte le gengive, sulla lingua e all’interno delle guance del vostro piccolo.

In questo modo andrete a svolgere una duplice funzione:

  1. elimineremo qualunque residuo di sostanza biologica dalla bocca del bimbo, donando una sensazione di bocca pulita;
  2. abitueremo il bimbo alle normali manovre di igiene orale.

Ecco alcuni strumenti utili per l’igiene orale dei vostri Bimbi.

Man mano che il vostro piccole cresce, potrete passare ad altri presidi, ovvero il baby toothbrush o l’Oral Care Rabbit della MAM.

Il baby toothbrush, noto anche come finger toothbrush, è in silicone ed ha la forma di un ditale, per cui si inserisce il nostro dito indice all’interno e, grazie alle setoline presenti sulla superficie, deterge e massaggia contemporaneamente le gengive e le mucose del nostro bimbo.
Dopo ogni uso deve essere naturalmente lavato, mentre una volta al giorno va sterilizzato, facendolo bollire in un pentolino o nello sterilizzatore che usate per i biberon. Come se fosse uno spazzolino da adulti, va cambiato ogni 2-3 mesi.

L’oral Care Rabbit della MAM è invece un guanto a forma di simpatico coniglietto, presente in due varianti di colore (rosa o azzurro), che svolge la medesima funzione. Anche questo deve essere lavato dopo ogni utilizzo, con il solo inconveniente di dover attendere che sia del tutto asciutto per poterlo riutilizzare.

Baby toothbrush
Baby toothbrush
Oral Care Rabbit della MAM
Oral Care Rabbit della MAM

Questi presidi, per una corretta igiene orale, vanno benissimo fino a quando ci sono 3-4 dentini in bocca, dopo di che bisogna passare allo spazzolino vero e proprio. In commercio ve ne sono davvero tantissimi e consigliamo sempre l’acquisto in farmacia, dove si ha la possibilità di avere una scelta più ampia per la salute del cavo orale dei vostri bambini. Lo spazzolino ideale è quello che rispecchia la fascia di età del bimbo, facilmente individuabile perché scritta sulla confezione.
Ve ne elenchiamo alcuni, ma c’è davvero libera scelta:

  1. Oral-B Stage 1, ha una testina piccolina e delle setole morbidissime. È probabilmente il più facile da trovare, ad esempio qui lo vendono anche in diversi supermercati, ma ha il difetto di non essere un granché dal punto di vista del bimbo.
  2. Baby’s brush della MAM, sempre con una testina piccola, dotato anche di un anello che mantiene lo spazzolino a una distanza di sicurezza dalla parte posteriore della bocca del bimbo, per evitare conati. È disponibile anche una versione con il manico più lungo, per consentire contemporaneamente la presa sia da parte del genitore sia da parte del bimbo.
  3. Happy brush della Silver Care, a forma di simpatico pinguino, sempre con testina piccolina e impugnatura pratica sia per i bimbi sia per i genitori. Naturalmente nel momento in cui compaiono i denti, diventa importantissimo eseguire queste manovre di igiene orale almeno 2 volte al giorno, proprio come per noi adulti.
Oral-B Stage 1
Oral-B Stage 1
Baby's brush della MAM
Baby’s brush della MAM
Happy brush della Silver Care
Happy brush della Silver Care

 

Da quando è possibile utilizzare il dentifricio per l’igiene orale dei bimbi?

Per quanto riguarda invece il dentifricio, nella fascia di età che va da 6 mesi a 6 anni, si può tranquillamente utilizzare per mantenere l’igiene orale, l’importante è rispettare determinate quantità in maniera da non provocare un’assunzione di fluoro per via sistemica:

  1. dai 6 mesi ai 2 anni, basta una quantità minima di dentifricio che ricopra appena lo spazzolino, della grandezza simile ad un chicco di riso;
  2. dai 2 anni in su, la quantità di dentifricio deve aumentare di circa mezzo centimetro senza, però, ricoprire del tutto la testa dello spazzolino. Dimenticate le pubblicità in cui si copre tutto lo spazzolino con il dentifricio, perché non serve assolutamente a nulla, se non a fare tanta schiuma e sprecare il prodotto.

Se avete bisogno di chiarimenti, la Dott.ssa Piloni è a vostra disposizione.

Scrivete o visitate la Pagina Facebook della Dott.ssa Piloni cliccando qui, per sapere tutto sull’igiene dentale dei vostri bimbi. Sarà ben felice di aiutarvi, con i suoi preziosi consigli, a salvaguardare la salute della bocca dei vostri bimbi.

SECONDA SEDE PIRAMIDE

Vieni a scoprire la nostra nuova
seconda sede a
PIRAMIDE
Via Ostiense, 12 – Roma
SCOPRI DI PIÙ