I  “denti del giudizio” sono gli ultimi denti ad erompere, non prima della fine dell’adolescenza, tra i 18 e i 22 anni. Questo periodo di eruzione tanto ritardato condiziona fortemente la loro permanenza nella nostra bocca.

Lo spazio a disposizione è molto ridotto, essendo occupato da tutti gli altri  denti già completamente formati, e l’osso mandibolare, anche questo già formato vista l’età, è un ulteriore ostacolo.

Questo il motivo per cui si parla spesso di “ denti del giudizio inclusi “ o “ denti del giudizio ritenuti “.

In questi casi, per non compromettere funzionalità ed estetica del resto dell’arcata dentaria, si rende necessaria l’estrazione dei denti del giudizio.

Si tratta di un intervento di routine che tuttavia richiede grande esperienza e preparazione per minimizzare i rischi e soprattutto i tempi di ripresa della normale masticazione.

Presso il Centro iDea a Roma Eur i nostri dentisti, oltre all’esperienza e professionalità, mettono a vostra disposizione tutti le migliori tecniche diagnostiche per affrontare l’intervento di estrazione dei denti del giudizio in sicurezza e tranquillità.

Contattaci per un appuntamento

Data


Estrazione dei denti del giudizio

⚠️ COMUNICAZIONE⚠️

 

Comunichiamo a tutti i nostri pazienti che il Centro Odontoiatrico Idea,
in linea con le ultime direttive anti-Covid19, adotterà tutte le misure necessarie per continuare a ricevere in totale sicurezza tutti voi con il consueto orario (Lun-Ven 9-18) e solo tramite appuntamento.

Informiamo inoltre che il triage di sicurezza prevedere che venga registrata la temperatura di tutti i pazienti che entrino nella nostra struttura. Agli stessi verrà chiesto anche di disinfettare le mani con specifici prodotti e di indossare un paio di guanti monouso per tutta la durata della seduta di trattamento. E’, inoltre, obbligatorio indossare mascherine di protezione in ogni ambiente comune; verrà chiesto di rimuoverla soltanto nel momento dell’ingresso nella zona clinica.

Ricordiamo infine che tutti i nostri dottori e i nostri collaboratori sono sottoposti a test antigenici specifici per Covid-19 ad intervalli regolari.