Levigatura radicolare

La levigatura delle radici è una tecnica operativa mediante la quale il dentista parodontologo ottiene la rimozione dei depositi di tartaro e di minime porzioni di dentina e cemento patologici al fine di ottenere una superficie radicolare liscia e dura sulla quale sarà più difficile l’adesione batterica e l’accumulo di placca e tartaro.
La superficie ottenuta, inoltre, sarà quella ideale per un fisiologico ripristino dell’adesione tra dente e gengiva tale da ridurre la profondità della tasca parodontale presente e da facilitare il paziente nelle manovre di igiene orale domiciliare.
Nei casi meno complessi è possibile effettuare la levigatura radicolare senza la necessità di allontanare la gengiva dai denti coinvolti( levigatura “ a cielo coperto”); nelle parodontiti più avanzate diventa necessario per il parodontologo, invece, scollare un lembo ( levigatura “ a cielo aperto”), ovvero allontanare la gengiva dagli elementi dentali coinvolti, così da poter levigare la superficie radicolare fino in profondità, per poi riposizionare il lembo gengivale che andrà incontro ad una guarigione completa e rapida. Mediante questa tecnica è possibile effettuare trattamenti rigenerativi che, grazie al posizionamento di particolari sostanze, permettono la formazione di nuovo tessuto parodontale.
Gli interventi appena descritti sono effettuati in anestesia locale e sono, pertanto, del tutto indolore. Nell’eventualità di dover ricorrere a tecniche chirurgiche il disagio per il paziente rimarrà comunque minimo con un ripristino di una condizione fisiologica nella zona trattata in circa 5 giorni.

Dentista Parodontologo
parodontologo romaRimozione del tartaro radicolare con curette
Dentista Parodontologo
parodontologi romaRimozione del tartaro radicolare con curette